Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /618

E oggi riprendiamo anche il filo del Murale al Giorno, fermo al 21 di febbraio, un’eternità! L’occasione, che abbiamo colto al volo, ce l’ha data l’apparizione di un pezzo di pregevole fattura incorniciato sotto vetro alla fermata “Belli” di Trastevere. Un’occasione come questa non ce la potevamo far sfuggire. Il pezzo ha anche un titolo: “Fuori dalla dimensione vive il volto“.

Il suo autore è Elia Novecento, elemento di punta dell’ormai famoso Collettivo Novecento. Sul progetto “FotografiaErrante” sono apparsi spesso pezzi di questi artisti.

Quindi, oggi, bardati di tutto punto abbiamo sfidato il gelo imperante e siamo andato sul posto. Ecco il report!

la pensilina
il pezzo di Elia Novecento

Il luogo è frequentatissimo; siamo in una zona strategica per lo struscio romano; siamo all’inizio di viale Trastevere, subito a ridosso ci sta ponte Garibaldi. Ci sono molti soggetti interessanti, al contempo interessati.

Nel frattempo c’era stata la fermata.

trasparenze

___________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.