Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /463

Un uccellino, stamane presto, ci ha condotto in via delle Conce, altro muro espositivo sacro dell’arte romana di avanguardia. Ci ha portato proprio lì, all’estremo lembo del quartiere Ostiense prossimo alle mura Aureliane che lo dividono dal Rione Testaccio, sotto il ponte ferroviario, proprio dove, tempo fa, Ex Voto aveva messo alla berlina un Salvini […]

Per luoghi misteriosi /23

Ieri, usciti dal mulino industriale, visto che eravamo vicini, siamo andati a visitare un rudere agricolo, uno di quei tanti casali abbandonati da ormai tanto tempo in virtù del miraggio impiegatizio affermatosi a Roma a partire dall’inizio del secondo dopoguerra e culminato nell’abbandono totale dell’Agro Romano a cavallo degli anni ottanta e novanta del secolo […]

Il luogo per la molitura del frumento /15

Torniamo all’ormai famoso mulino industriale che tutti vanno a visitare; in proposito consigliamo vivamente a tutti di non andarci, ci sono troppe buche, anzi troppi buchi ed è pericolosissimo avventurarvisi, specie se da soli. Tutti i pezzi oggi esistenti nel sito, sono abbondantemente pubblicati sul web e quindi possono essere ammirati anche standosene comodamente seduti […]

Per luoghi misteriosi /22

Visitiamo oggi un luogo abbandonato nel quale avevamo già da anni tentato di entrare ma situazioni sfavorevoli ci avevano negato l’opportunità. E questo fatto purtroppo lo abbiamo pagato. Stiamo parlando, inutile nasconderlo, della ex Romanazzi, la famosa carrozzeria che nella prima metà del secolo scorso era famosissima per il fatto che produceva le carrozzerie dei […]

Il Muro Libero di Riva Ostiense /6

Ci sono voluti 18 mesi per trovare nuovamente qualcosa di significativo su quel muro libero defilato di Riva Ostiense; quel muro che circonda un residuato di archeologia industriale di tutto rispetto le cui strutture, sono ormai divenute uno dei simboli che caratterizzano, insieme al Colosseo, S.Pietro, piazza Navona, Campo de’ Fiori……….. (basta così, altrimenti facciamo […]

Per luoghi misteriosi /21

Nel precedente capitolo dei luoghi misteriosi, quando avevamo presentato il maiale e la volpe di Gojo, avevamo dimenticato (volutamente) di  dire che c’erano ancora tre pezzi da scoprire, sempre realizzati dalla mano eclettica di Paolo “Gojo”: uno schizzo, un sogno e un capolavoro! Realizzati, si dice, con una mano indemoniata che andava per conto suo. […]

Nella ex Fabbrica di Laterizi /6

Questa sera terminiamo la nostra lunga passeggiata all’interno della grande fabbrica di Laterizi che è stata attiva per oltre quaranta anni nella seconda metà del secolo scorso. Edificata nel mezzo di una zona esclusivamente agricola di pregio dove si coltivano ortaggi di prima scelta (in questo periodo vi abbiamo visto piante con milioni di carciofi […]