324z

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /324

Restiamo anche questa sera al Forte Prenestino; ecco un’altra serie di pezzi scovati questi all’interno delle celle una volta adibite ad ospitare esplosivi e munizioni. oggi utilizzate per grandi manifestazioni tipo Enotica e Crack-fumetti dirompenti, tanto per citarne due. Ed è proprio in occasione del Crack, che si tiene ogni anno, indicativamente nella seconda metà […]

323z

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /323

Anche questa sera ci soffermiamo sul figurativo nella streetart; per farlo andiamo in uno dei Monasteri della street art stessa, il Forte Prenestino (6 pagine sono dedicate a questo sito nel nostro libro “La street art romana attraverso i Centri di Aggregazione Sociale“, seconda edizione 2016, edizioni Il Galeone). Lì, nei meandri della meravigliosa struttura militare […]

6aa

Per muri liberi /6

Nuovo pezzo del duo artistico Bone–Cquta; lo abbiamo scovato stamattina al Parco delle Energie di via Prenestina. Una particolarità, l’opera va a sostituire il pezzo “Anni de Cristo… auguri dottò!!”, degli stessi autori, presentato col murale al giorno 267 del 7 aprile scorso. “Le vecchie abitudini sono dure a morire” il puppet di Cquta _____________________________________ […]

57ay

Nella fabbrica misteriosa /11

Restiamo nella nostra fabbrica abbandonata e continuiamo a gustarci i pezzi che sono incastonati sulle sue pareti decrepite. Oggi ci concentriamo sull’azione espositiva  di K2m e Tadh & Selet, il primo si esprime mediante l’affissione di originalissimi poster, gli altri realizzano, quando devono agire rapidamente, ognuno il proprio puppet personale, un faccione e una “lettera” quasi umana, mai uguali, […]